Votre panier est vide.

Livraison gratuite en relais dès 39,90€

Le diete veloci, tutto in un kit

Le diete veloci, tutto in un kit

I nuovi regimi per recuperare la linea. In pochi giorni. Con pacchetti all inclusive.

di Francesca D'Elia

Lettera Donna

Dimagrire è semplice, se si hanno gli strumenti adeguati e ricette light ad hoc pronte al consumo. Si sviluppa così la nuova tendenza ‘pocket diet’ che promette una rapida ed efficace remise en forme: per perdere peso basta, dunque, affidarsi al pacchetto tutto compreso, ovvero un kit che contiene tutto quello che occorre portare a tavola per pasti dal basso contenuto calorico che consentano una sicura riduzione del girovita.

Tutto in un kit

Barrette, bevande, mix vitaminici, zuppe e paste proteiche: questi gli elementi indispensabili delle cosiddette pocket diet. Dalla Tisanoreica alla Protiplus, sino ad arrivare alla 369 Minceur Discount che permette di perdere 3, 6, 9 kg in base all’obiettivo personale, e alla Zero Slim Bag: kit con ricette pronte per superare, senza rischio di bocciature, la prova costume.

In forma con la tisanoreica

Tra le più note è senza dubbio la dieta tisanoreica, un programma alimentare che propone dei kit dietetici personalizzati. Si consiglia di partire con il 3 days start, tre giorni intensi di dieta che consentono di vedere già i primi risultati. All’interno del kit i preparati Pat che costituiscono gli alimenti da portare a tavola: dalla colazione al pranzo e alla cena. Successivamente, si può proseguire il percorso tisanoreica con il kit da 7 giorni fase intensiva e di stabilizzazione, a seconda se si è all’inizio della dieta o in una fase successiva. Infine è possibile usufruire anche del kitAlfa Tisanoreica di 6 giorni, ideale per una depurazione del corpo da grassi e tossine.

Dieta proteica con protilplus

Altra dieta ipocalorica ‘tutto in un kit’ è la Protilplus: un programma alimentare fortemente proteico che combina il consumo di preparati a prodotti comuni. La dieta si basa sul metodo 3/2/2 e organizza la settimana, appunto, in tre fasi: nei primi tre giorni si consumano 5 preparati Protiplus (sotto forma di snack e barrette) combinati con alimenti quotidiani, come bresaola, verdure e formaggi magr. Nei giorni successivi si consumano rispettivamente 4, 3 e 2 preparati. L’ultimo giorno non è previsto il consumo di barrette, anche se bisogna sempre tenere d’occhio le calorie. Con questo programma alimentare si può perdere sino a 1,5-2 kg a settimana.

Fast diet con zero slim bag

Infine, tra le pocket diet spicca la zero slim bag, un regime alimentare dal sapore glam: una borsa contiene tutto il necessario per una dieta di 25 giorni:. Questa dieta, che promette di far perdere dai 3 ai 5 chili, si basa su diverse fasi: i primi 2 giorni si assumono fitoestratti sciolti in acqua che consentono il drenaggio dei liquidi in eccesso. I successivi 6 giorni si passa alla fase Power: l’obiettivo è l’eliminazione quasi completa di zuccheri e carboidrati. Sono concessi solo riso, farro e kamut. Poi è la volta della fase Progress: 12 giorni in cui si reintroducono gradualmente alcuni alimenti. Gli ultimi 5 giorni della dieta sono tutti a base di fitoestratti depurativi.

Kit da usare con prudenza

Gli esperti consigliano, in ogni caso, di seguire le diete pocket, con prudenza, per brevi periodi di tempo. E una volta, terminate le fast diet è importante ricordarsi che per mantenere i risultati di dimagrimento ottenuti bisogna acquisire con costanza e consapevolezza un’alimentazione sana e corrette abitudini: a tavola non devono, quindi, mancare carboidrati, carne, pesce, e frutta e verdura a volontà. Solo così, infatti, si eviterà l’effetto yo yo e il recupero dei temibili chili persi.